Tagliatelle veloci con radicchio, speck e noci cremose dolci del cuore
Tagliatelle veloci con Radicchio, Speck e Noci cremose

Le tagliatelle speck e noci sono un primo piatto velocissimo che nasce in un giorno quando per mancanza di tempo non sapevo cosa preparare.

Apro il frigo e vedo che in scadenza avevo un confezione di speck a fiammiferi e un cespo di radicchio dell’orto di mio nonno(che fortuna!) , allora mi è venuto in mente di creare una pasta veloce.

Ho azzardato perché il radicchio di solito rimane amaro ma fortunatamente era molto tenero e aggiungendo un cucchiaio di formaggio spalmabile è venuta fuori una vera delizia.

Mio marito è molto critico essendo di buona forchetta e devo dire che si è meravigliato perché non aveva mai assaggiato una pasta con un radicchio così tenero e cremosa allo stesso tempo.

Beh, se lo dice mio marito state sicuri che il successo è assicurato 🙂

Correte a prepararlo!

Tagliatelle veloci con radicchio, speck e noci cremose dolci del cuore

Tagliatelle veloci con Radicchio, Speck e Noci cremose

Sommario

  • Tempo Preparazione10 min
  • Tempo di Cottura20 min
  • Tempo Stimato Totale30 min
  • Cuisine
    • Italian
  • Tipologia
    • Primo Piatto

Ingredienti

Dosi per 2 persone

  • 250 tagliatelle all’uovo ( io ho usato quelle paglia e fieno )
  • 1 cespo medio di radicchio
  • 150 g di speck a fiammiferi
  • 1 cucchiaio di formaggio spalmabile
  • 1 cipolla
  • 70 g di noci sgusciate
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Procedimento

1

Lavate e tagliate il radicchio ( io avevo quello lungo)  a listarelle scartando la parte terminale( quella bianca) e mettetelo in una padella già calda con un soffritto di olio e cipolla.

2

Cuocere un paio di minuti, dopodiché aggiungere lo speck e continuare per altri 5 minuti la cottura.

3

Aggiungere il formaggio spalmabile, al limite unire un mestolo di acqua di cottura della pasta se asciuga troppo il condimento.

4

Una volta cotte le tagliatelle, unirle alla salsa, mescolare per bene ed ultimare con le noci sgusciate.

Servire ben calde e guarnirle con noci in superficie.